Come approcciare una ragazza disabile su Facebook

Chi è interessato a capire come approcciare una ragazza disabile su Facebook ha, con tutta probabilità, il timore di incappare in qualche gaffe o semplicemente di non sapere qual è l’atteggiamento più indicato da adottare in un’occasione di questo tipo. Il desiderio di avere un partner, d’altro canto, non è appannaggio esclusivo dei normodotati, ma riguarda anche i portatori di handicap. L’approccio, poi, può avere diverse finalità: c’è chi è in cerca dell’amore della propria vita, ma anche chi preferisce non impegnarsi in una relazione a lungo termine e si accontenta di un po’ di svago momentaneo, magari per una notte sola.

Che cosa si può scrivere su Facebook a una ragazza disabile, dunque? Il comportamento più appropriato è quello di non puntare l’attenzione sulla disabilità della propria interlocutrice, ma al tempo stesso non bisogna far finta di niente: l’handicap è una caratteristica di quella persona, e in quanto tale non va né sopravvalutata né sottovalutata. Certo, lo schermo di uno smartphone o di un computer possono agevolare gli approcci: è difficile che per strada si abbia il coraggio di fermare una ragazza per chiederle se è interessata a una conoscenza (e anche nel caso in cui lo si facesse, non è detto che la reazione dell’altra persona sia sempre positiva); tramite chat, invece, tutto è più semplice. 

Facebook offre una vasta possibilità di scelta per gli argomenti da trattare e con cui iniziare a intavolare una conversazione. Per esempio, si potrebbe cogliere l’occasione di un post o di un commento che sono stati pubblicati dalla ragazza, ma uno spunto potrebbe derivare anche dalle sue foto. Ovviamente, è meglio evitare le banalità e rinunciare ai complimenti relativi all’aspetto fisico: occorre dimostrare di essere meno superficiali, anche se poi l’obiettivo è quello di un incontro occasionale.

Come si può facilmente capire, però, Facebook non è il contesto ideale per provare ad approcciare una ragazza disabile. Sarebbe preferire, infatti, agire in un sito che ospita persone che sono già predisposte a incontri di questo tipo, come per esempio il Club di Incontricondisabili.it. Grazie a questo strumento si ha l’opportunità di incontrare persone che non fanno nulla per nascondere il proprio essere e che sono motivate dai desideri più diversi: alcune sono in cerca dell’anima gemella, mentre altre desiderano dedicarsi unicamente all’attrazione fisica, evitando qualsiasi tipo di coinvolgimento sentimentale.

Insomma, anche se scoprire come approcciare una ragazza disabile su Facebook non è così impegnativo, appare sempre preferibile rivolgersi a una chat ad hoc, per avere la certezza di non essere fraintesi nelle proprie intenzioni. Visto che troppo spesso ci sono già le barriere fisiche a ostacolare o complicare il piacere della vita, vale la pena di provare a eliminare almeno le barriere mentali. Su Facebook è normale – e perfino legittimo – nutrire una certa vergogna o avvertire dei timori nel contattare una ragazza diversamente abile. In un sito come Incontricondisabili.it, invece, ciò non avviene. Non ci sono rischi di alcun genere in una community in cui, prima ancora della disabilità, si condivide la stessa sensibilità, con una straordinaria voglia di vivere avventure. 

Incontra anche tu persone speciali

Iscriviti subito